FANDOM


Giovanni Boss
Giovanni
Sesso maschio
Età 44
Affiliazione Team Rocket
Regione d'origine Kanto
Città d'origine Smeraldopoli
Locazione attuale sconosciuta
Specializzazione Terra
Classe Veterano
Colore degli Occhi Neri
Colore dei Capelli Neri
Familiari e parenti Argento Boss (figlio)
Prima apparizione La Ragazza Blu e l'Aviatore
Giovanni è il capo del Team Rocket e l'antagonista principale dell'arco di Kanto, è anche ex capopalestra di Smeraldopoli e specialista Terra.

StoriaModifica

AntefattoModifica

Giovanni nasce a Kanto da una famiglia di Rurus; abilissimo allenatore specializzato nel tipo Terra riesce a diventare capopalestra di Smeraldopoli, la cui palestra era rimasta chiusa da quando Agatha era diventata una Super Quattro. Purtroppo un giorno sua moglie si ammala gravemente, e a causa dell'impossibilità del capopalestra di pagare le cure muore; l'uomo cade così in una profonda depressione; il figlio Argento non riuscendo a sostenere tutto questo scappo di casa peggiorando ancor di più le condizioni di Giovanni, che iniziò a frequentare cattive compagnie e a pensare meno ai Pokémon e più ai soldi. Un amico di Giovanni, giocatore d'azzardo e baro, gli consigliò di rilevare un casinò di Azzurropoli, il casinò Rocket e l'uomo accettò ma per sostenere le spese si diede al crimine; in poco tempo si rese conto di poter controllare un gran numero di criminali grazie al suo carisma, così fece sparire il suo amico e con i soldi del casinò, che iniziò a gestire con Pokèmon rubati fondò una grande organizzazione criminale, che prese il nome di Team Rocket da quello del casinò, che divenne anche la loro base. Il Team Rocket divenne sempre più potente e temuto, anche grazie ai finanziamenti di una misteriosa organizzazione che però chiedeva in cambio la creazione di una "bestia" tramite il leggendario Mew; Giovanni acconsentì e a sua volta finanziò il professor Fujii. L'esperimento, almeno all'inizio, non diede i risultati sperati, ma nacque comunque un essere potente, creato su iniziativa di Giovanni, Mewtwo, che però fuggì.

KantoModifica

Giovanni incarica uno dei suoi sottoposti, Dojiin di sorvegliare la sua palestra in sua assenza e un altro, Kai di trasportare un carico per il Bosco Smeraldo fino alla palestra usando un Gengar per spaventare gli intrusi.
Il capo del Team Rocket si reca poi ad Azzurropoli di persona per reclutare una ragazza di nome Parie, una psiche con difficoltà a controllare i suoi poteri.
Nel frattempo incarica due dei suoi sottoposti, Domino e Mondo, di rubare un fossile di Mew per uno dei suoi progetti; i due vengono però sconfitti da due ragazzi, Raziel e Draconix e Giovanni li richiama alla base di Celestopoli per rimproverarli del fallimento, poi grazie a Pierce ottiene informazioni sui due e su un altra ragazza che ha contribuito al fallimento dell'operazione, Leaf, poi quando Archer gli comunica che per recuperare il fossile avrebbe dovuto scontrarsi con Brock, rischiando di rivelare la presenza di allenatori di alto livello nel Team, decide di lasciar perdere e concentrasi su un altro progetto.
Intanto cerca di convincere Parie ad unirsi all'organizzazione ma la ragazza si dimostra titubante; una psiche del Team Rocket, Mebi, rimane ad ascoltare la conversazione nascosta da un'illusione, anche se Giovanni ne era consapevole, e dopo che la ragazza si è allontanata discute con le sulle sue potenzialità.


PokémonModifica

Team PrincipaleModifica

Nidoran♂ -> Nidorino -> Nidoking
Nidoking
Lanciafiamme, Geloraggio, Geoforza, Fulmine
Rhyhorn -> Rhydon -> Rhyperior
Rhyperior
Vedi: Rhyperior di Giovanni


Martelpugno, Cadutamassi, Gelopugno, Terremoto

Gligar -> Gliscor
Gliscor
Rogodenti, Acrobazia, Terremoto, Ventoincoda
Gible -> Gabite -> Garchomp
Garchomp
Breccia, Oltraggio, Terremoto, Frana
Hippopotas -> Hippowdon
Hippowdon
Terremoto, Gelodenti, Sgranocchio, Pietrataglio
Sandile -> Krokorok -> Krookodile
Krookodile
Troppoforte, Rogodenti, Terremoto, Laccioerboso

Altri PokémonModifica

Sandslash
Sandslash
Terrempesta, Frana, Terremoto, Breccia
Nidoran♀ -> Nidorina -> Nidoqueen
Nidoqueen
Troppoforte, Velenpuntura, Geoforza, Tuono
Diglett -> Dugtrio
Dugtrio
Fossa, Aeroassalto, Terremoto, Tossina
Geodude -> Graveler -> Golem
Golem
Boato, Levitoroccia, Terremoto, Cadutamassi
Onix -> Steelix
Steelix
Levitoroccia, Pesobomba, Terremoto, Protezione
Marowak
Marowak
Terremoto, Ossomerang, Ossoclava, Colpo

Ex PokémonModifica

Nidorino
Nidorino
Velenospina, Incornata, Perforcorno, Furia
Diglett
Diglett
Graffio, Fossa
Geodude -> Graveler
Graveler
Sassata, Terremoto, Esplosione, Megapugno
Onix
Onix
Stridio, Azione, Pazienza, Fossa
Rhyhorn
Rhyhorn
Incornata, Terremoto, Frana
Rhyhorn
Rhyhorn
Terremoto, Frana, Riduttore, Perforcorno
Rhyhorn -> Rhydon
Rhydon
Terremoto, Perforcorno, Frana, Abisso

Personalità e caratteristicheModifica

Giovanni inizialmente era un abilissimo allenatore che teneva ai suoi Pokémon e alla sua famiglia, ma dopo la morte della moglie e la fuga del figlio cadde in una profonda depressione, iniziò a rifiutare ogni affetto, ad essere sempre più attaccato al denaro e a frequentare cattive compagnie. Divenne un uomo freddo e spietato, disposto a tutto pur di arricchirsi e senza nessun interesse per i sentimenti altrui, inclusi quelli dei Pokèmon. Caratteristica peculiare di Giovanni è il suo carisma, grazie al quale è riuscito a farsi seguire da un gran numero di criminali, fra i quali orfani ai quali ha dato uno scopo, con il risultato che la maggior parte di loro gli è rimasto fedele anche dopo lo scioglimento del Team. Ora Giovanni è cambiato nuovamente grazie a Raziel: vedere il legame fra lui e il suo Pokèmon gli ha fatto pensare al suo passato, facendogli capire che accumulare soldi non avrebbe compensato la perdita della moglie, e ha così deciso di sciogliere il Team e di ritrovare suo figlio per riunirsi a lui, con l'aiuto del suo ex-tenente Dragozard.

Strategie combattiveModifica

Giovanni predilige il combattimento offensivo diretto sopra ogni altra cosa, e generalmente cerca di usare Pokémon in grado di causare ingenti danni in combattimento, nonostante la loro resistenza non sia delle migliori. Chi lo sfidò testimoniò che adorava spingere i suoi Pokémon al proprio limite, anche se ciò dovesse metterli in pericolo, infatti per Giovanni la vittoria era l'unica cosa importante, cosa che si evinceva dal modo in cui trattava i propri Pokémon. Le strategie che adopera al momento sono un mistero, dato che non è stato quasi più visto dal suo ritiro, ad ogni modo, il modo in cui adoperava la forza bruta ha probabilmente fatto si che Giovanni diventasse il Capopalestra più forte e temuto di tutta la regione di Kanto, ed è probabile che ancora oggi le sue tattiche si basino sugli stessi presupposti, ma in maniera più raffinato.

CuriositàModifica

  • Differentemente dalla maggior parte dei personaggi, è stato mantenuto il design ufficiale di Giovanni perché il borsalino del nuovo design non piaceva a gran parte dei membri del gruppo della fanfiction e per la mancanza del logo.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.