FANDOM


Camilla Shirona
Camilla
Sesso femmina
Età 31
Regione d'origine sconosciuta
Città d'origine sconosciuta
Locazione attuale Memoride (Sinnoh)
Classe Veterana
Colore degli Occhi Grigi
Colore dei Capelli Biondi
Familiari e parenti Amina Shirona (figlia)

Professoressa Carolina (nonna materna)

Prima apparizione -
Camilla è la Campionessa di Sinnoh.

StoriaModifica

AntefattoModifica

Originaria di una regione non nota, Camilla si trasferì da piccola a Memoride, della regione di Sinnoh con la nonna, dove crebbe circondata da una delle città più antiche di Sinnoh, dove le leggende e i miti della regione e delle divinità creatrice vengono tramandate, il che la appassionò incredibilmente sull'argomento e sull'archeologia.
Da ragazzina fu spinta giù dalla pista durante una gara di bici, ella fu salvata miracolosamente da un Gible che volendo aggredirla, la afferrò al volo, impedendole di schiantarsi a terra. La giovane allenatrice affrontò la Pokémon, riuscendo a catturarla, da quel momento lei si legò fortemente al drago. Pochi giorni dopo, divenne ufficialmente allenatrice, ricevendo un Riolu dalla nonna.
Con il passare degli anni, Camilla oltre ad essere un'allenatrice ben conosciuta nella regione, ha anche viaggiato per il mondo, per inseguire le sue passioni, riuscendo ad integrarle tutte, dall'archeologia, alla pittura, alla scrittura, alla programmazione (lei ha contribuito alla programmazione del Sistema Memoria Pokémon di Unima), al cinema ed altro. Si sposò anche in età alquanto giovane mettendo su famiglia.
Anni dopo, vista la fama ottenuta, il Campione di Sinnoh, in vista del suo ritiro, consiglia alla donna di prendere il suo posto, ed ella riuscì a partecipare alla Lega e a diventare Campionessa. Nonostante la sua posizione, ella riuscì sempre a trovare del tempo da dedicare alla famiglia e alle sue passioni, tanto che riuscì anche a scoprire le perdute Rovine Sinjoh.


PokémonModifica

Team PrincipaleModifica

Eevee -> Glaceon
Glaceon
Raccolto da Mico, amico di Bill e creatore del Sistema Pokémon di Unima (si ricordi che tutti i sistemi PC regionali differiscono leggermente per server e funzioni, con l’unica eccezione di Kanto e Johto, entrambi creati da Bill) quando era un piccolo Eevee abbandonato per le vie di Austropoli, il ragazzo decide di regalarlo all’amica e, all’epoca, collega, Camilla. La pokémon è rimasta con lei fin da quando era un cucciolo, e considera Camilla quasi una madre da proteggere a ogni costo. Per questo combatte quasi come fosse posseduto se ritiene in pericolo l’allenatrice, nonostante questa sappia difendersi benissimo da sola (tra le altre cose, Camilla è cintura nera decimo dan di karate, kickboxer professionista a livello nazionale e sta attualmente scalando i ranghi come judoka).


Geloraggio, Palla Ombra, Segnoraggio, Idropulsar

Spiritomb
Spiritomb
Evocato al Pozzo Memoria quando finalmente Camilla si è sentita pronta ad affrontarlo, Spiritomb si è subito scatenato. Tuttavia, Camilla conosceva antichi esorcismi trascritti dalle Rovine Sinjoh, creando costrizioni tali da riuscire a placarlo e catturarlo, pur con difficoltà. Da lì, occorsero comunque molti anni, un tempo davvero lungo, perché il vendicativo Pokémon diventasse un suo fedele compagno, e non solo un ferocie ammasso di anime che Camilla usava solo se costretta. D’altronde l’allenatrice non ha mai nascosto di avere una pessima compatibilità con i tipi Spettro, nonostante le piacciano molto. In ogni caso, oggi Spiritomb, nonostante sia un pokémon abbastanza “solitario” (se si può definire tale l’agglomerato di 108 anime) rimane un fedele membro della squadra di Camilla.


Funestovento, Neropulsar, Ipnosi, Mangiasogni

Gible -> Gabite -> Garchomp
Garchomp
MegaGarchomp
vedi: Garchomp di Camilla


Durante una gara di bici ad Evopoli, Camilla catturò il suo primo Pokémon, Gible. Ciò accadde perché durante la competizione uno degli avversari, forse di proposito, forse per caso, la spinse giù. Sarebbe potuta essere la fine per Camilla, se in quel momento una Gible non l’avesse aggredita, saltando contro di lei con le zanne spalancate e di fatto afferrandola al volo. L’allenatrice, resasi conto di essere salva, affrontò la Pokémon e, riuscì a catturarlo con un lancio di fortuna. Tuttavia, considerando quell’aggressione/salvataggio un segno del destino, riuscì a stringerci amicizia. Le due rimasero insieme a lungo e pian piano strinsero un forte legame, come dimostrato dalla Megaevoluzione.

Pietrataglio, Dragofuria, Terremoto, Terrempesta

Riolu -> Lucario
Lucario
MegaLucario
Sono in molti a ritenere, a torto, che lo starter ufficiale di Camilla sia stato Garchomp. Lucario è nato come Riolu dal Lucario che la nonna di Camilla possedeva. La nonna cedette il piccolo Pokémon alla nipote quando questa divenne un'allenatrice ufficiale, e la ragazza iniziò con lui e Gible il suo viaggio per il mondo. Da allora, Lucario è sempre rimasto al suo fianco, proteggendola, condividendo con lei gioie e dolori, combattendo per lei, vincendo e perdendo. Tra i due sussiste un legame unico, secondo solo a quello con Garchomp e Kommo-o. Purtroppo, Camilla riuscì a trovare una Lucarite solo di recente, dopo anni ed anni di ricerche.


Forzasfera, Palmoforza, Preveggenza, Ossoraffica

Tynamo -> Eelektrik -> Eelektross
Eelektross
Nel suo periodo da geologa, Camilla stava studiando il particolare campo elettrico della famosa Cava Pietrelettrica, quando si è imbattuta in Tynamo. Questa, spaventata, si è ritratta ma così facendo ha sbattuto contro una delle rocce magnetiche della grotta, rischiando di andare in sovraccarico (i Tynamo non sono in grado di sopportare l’elettricità quanto altri Pokémon Elettro). Senza pensarci, Camilla l’ha salvata e l’ha presa con sé. Da quel giorno, le due sono rimaste insieme, e da Eelektross la Pokèmon è divenuta un membro fisso della squadra della campionessa.


Tuonopugno, Spaccaroccia, Rocciotomba, Idrondata

Jangmo-o -> Hakamo-o -> Kommo-o
Kommo-o shiny
vedi: Kommo-o di Camilla


Clamorsquame, Zuffa, Velenpuntura, Sostituto

Altri PokémonModifica

Togepi -> Togetic -> Togekiss
Togekiss
Eterelama, Forzasfera, Palla Ombra, Laccioerboso
Roselia -> Roserade
Roserade
Verdebufera, Fangobomba, Palla Ombra, Sonnifero
Feebas -> Milotic
Milotic
Idropompa, Bora, Attrazione, Riposo
Shellos -> Gastrodon
Gastrodon
Fanghiglia, Terremoto, Pietrataglio, Fangobomba
Rufflet -> Braviary
Braviary
Cadutalibera, Troppoforte, Baldeali, Ventoincoda

Personalità e caratteristicheModifica

Conosciuta come “la più eclettica dei Campioni”, Camilla è una donna dalle mille passioni, che è riuscita ad integrarle tutte, andando a scrivere romanzi sulle civiltà antiche, fare dipinte su come fossero in origine certi reperti e a fare calendari in bikini con alle sue spalle delle rovine importanti, riuscendo comunque ad avere comunque tempo per la famiglia e per i suoi Pokémon. Nonostante la sua fama mondiale, Camilla non è affatto arrogante o altro, ma anzi, prova un profondo rispetto per altri allenatori, siano essi giovani ed inesperti o anch'essi Campioni o ex, come l'amico Lance. Ama molto la mitologia, le leggende e l'archeologia, e prova un enorme affetto nei confronti dei suoi Pokémon, di cui si fida ciecamente, tanto che quando la figlia era piccola, la lasciava giocare con il suo Garchomp, nonostante le preoccupazioni del marito.

Strategie combattiveModifica

Quando si tratta di combattere, Camilla usa un mix di mosse offensive e tecniche, anche se per lo più di natura offensiva. Ciò si adatta bene per lei dal momento che ogni suo singolo Pokémon è stato allenato magistralmente e sono tutti dotati di attacchi molto variegati per poter affrontare avversari di vario tipo. Nonostante abbia mantenuto il suo titolo per breve tempo, ha più che dimostrato un'enorme determinazione ed un'abilità incredibile per il combattimento che pochissimi allenatori potranno mai sperare di eguagliare. Il fatto che Camilla utilizzi Pokémon di vario tipo la rende alquanto pericolosa, dal momento che costringe l'avversario a focalizzarsi su punti deboli differenti per ogni singolo Pokémon, mentre lei ha il tempo per poter sfruttare le debolezze del nemico. Camilla ha affrontato innumerevoli battaglia nella sua vita, combattendo contro gli avversari più variegati, quindi quando si dice che è pronta per qualsiasi cosa, non è uno scherzo. Gli allenatori che vogliono affrontarla devono prepararsi al peggio, dal momento che sono pochi gli allenatori che abbiano mai avuto una fama paragonabile a quella di Camilla, il che la rende una persona davvero unica.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.