FANDOM


Acqua e gas non si mischiano a quanto pare (Gas and water don’t mix apparently) è il primo capitolo (escludendo il prologo) del remake di Pokémon Ghost.

Trama Modifica

Il capitolo inizia con Raziel, un ragazzo di Lavandonia che si deve svegliare presto, poiché era stato scelto come uno degli allenatori che avrebbe dovuto testare il progetto Pokédex. Dopo essersi vestito e aver salutato il padre considera la possibilità di salutare anche il fratello, ma poiché lui dormiva e i due non avevano un buon rapporto ultimamente decide di non svegliarlo, quindi dopo aver salutato anche la madre parte.
Intanto a Biancavilla Giuls e Draconix, due ragazzi molto amici tra di loro, si stanno dirigendo anche loro alla cerimonia per la consegna del Pokédex ma insieme a loro c’è anche Blu, il nipote di Oak, un ragazzo arrogante che non perde occasione di ricordare loro di aver ottenuto un punteggio maggiore all’esame finale (dieci punti in più di entrambi). Arrivati i tre rimangono un po’ ad aspettare, notando anche il Nidoking del professore e ricordando che in passato era stato campione per ben dieci anni prima di rinunciare al titolo e quindi non era mai stato battuto, fino all’arrivo dell’altro allenatore, Raziel; Blu lo prende subito in giro per il suo modo di vestire e il suo colorito pallido, ma il ragazzo lo prende come un complimento.
Dopo un introduzione rivolta a tutte le persone venute ad assistere all’importante evento, Oak consegna loro il Pokédex e i loro starter; Raziel riceve un Gastly che subito gli lecca la mano, paralizzandogliela (ma viene subito curata con un Antiparalisi), Giuls una Bulbasaur, Draconix un Charmander e Blu uno Squirtle; Raziel afferma di voler vincere la Lega con solo un Pokémon (a meno che non si imbattesse per caso in un altro Spettro) cosa che ritiene possibile visto che c’era stato un precedente di un Campione con soli due Pokémon. Blu ritenendo la cosa ridicola decide di sfidare Raziel, ma viene sconfitto a causa sia dell’abilità e della conoscenza del tipo Spettro di Raziel, sia del suo carattere, visto che ad un certo punto si irrita e da un ordine vago a Squirtle, che utilizza Azione senza alcun effetto. Dopo la sfida Oak da loro delle ultime indicazioni, spiegando loro che la palestra di Smeraldopoli è probabilmente chiusa, quindi gli consiglia di dirigersi a Plumbeopoli, così i tre partono.

Eventi principali Modifica

  • Raziel si reca a Biancavilla in incontra Giuls, Draconix e Blu
  • Raziel, Giuls, Draconix e Blu ricevono un Pokédex e uno starter e iniziano il loro viaggio
  • Nuovi Pokémon registrati:  Gastly, Bulbasaur, Charmander, Squirtle, Nidoking

Personaggi Modifica

Umani Modifica

  • Raziel (prima apparizione)
  • Giuls (prima apparizione)
  • Draconix (prima apparizione)
  • Blu (prima apparizione)
  • Professor Oak
  • Raziel II (prima apparizione)
  • Kristin (prima apparizione)
  • Kain (prima apparizione)
  • Professor Fujii (menzionato)
  • Agatha (menzionata)
  • Angelo (menzionato)
  • Giovanni (menzionato)
  • Ex prescelto di Zapdos (menzionato)

Pokémon principali Modifica

Altri PokémonModifica

  • Marowak (disegno)

Luoghi Modifica

Kanto Modifica

  • Biancavilla
    • Laboratorio di Oak
  • Lavandonia (prima apparizione)
    • Casa di Raziel (prima apparizione)
  • Smeraldopoli (menzionata)
    • Palestra di Smeraldopoli (menzionata)
  • Plumbeopoli (menzionata)


Scontri principali Modifica

  • Raziel (Gastly) vs Blu (Squirtle)Corsivo il Pokémon vince lo scontro

Grassetto l’allenatore vince la lotta

Curiosità Modifica

  • Il capitolo presenta delle sezioni narrate nell’ordine dal punto di vista di: Raziel, Giuls, Raziel, Blu, Raziel, Oak.
  • La trama presenta le seguenti differenze rispetto alla prima versione di Pokémon Ghost:
    • Nell’originale Kain non era in casa alla partenza di Raziel e il ragazzo ne vedeva solo una foto.
    • Nell’originale Gastly era stato catturato dal padre di Raziel.
    • Nell’originale Blu perde contro Raziel perché Suirtle non aveva alcuna mossa per colpire Gastly, questo perché nella versione originale si erano seguite in maniera rigida le mosse apprese in prima generazione, mentre nel remake si è deciso di essere più flessibili.
  • In questo capitolo il padre di Raziel fa una citazione agli zombie di Romero.
  • Giuls si presenta esclamando “NORA!” un riferimento a RWBY.
  • Il fatto che il Nidoking di Oak fosse ancora un Nidorino quando ha battuto il Gengar di Agatha è un riferimento alla famosa introduzione di Rosso e Blu, oltre che a Masters.
  • In questo capitolo Raziel rivela che non ama essere definito goth o punk.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.